Depilazione…d’estate: curiamoci con lo zucchero!

depilazione-definitiva-estate-bifolcoSiamo pronti per andare al mare…qualcuno si sta tuffando già da settimane…beato lui o beata lei. Per quest’ultima le aspirazioni in spiaggia, prima di stendere l’asciugamano sul lettino sempre le stesse: vorrei essere liscia come la seta, dorata come un biscotto. In aiuto arrivano ceretta, crema, rasoio, epilatore…Ma invece sapevate che esiste un’alternativa naturale per depilarsi? Avete bisogno solamente di zucchero.

sugaring-bifolco-epilazioneSi chiama sugaring ed è un metodo di depilazione usato fin dall’antichità, nell’antico Egitto e in altri paesi orientali. Questa tecnica è simile alla ceretta, ma ha maggiori vantaggi. Noi della Farmacia Bifolco, sempre al passo con i tempi, le vostre richieste, e l’attenzione per il vostro corpo, ovviamente disponiamo di questa tecnica…inutile dirvi…veniteci a trovare…venite a provare la nostra dolcezza sulla vostra pelle!

sugaring-bifolcoAbbiamo pensato di offrirvi la possibilità di questa “nuova” tecnica epilatoria perchè questo periodo si sa, è il momento più critico per combattere la peluria di troppo e i “danni” causati dalla ceretta possono essere davvero tanti. Stesso discorso per la crema depilatoria che, per esempio, può schiarire l’abbronzatura, togliendo lo strato più superficiale della cute o causare la follicolite. Di cosa si tratta? Sulla pelle compaiono dei brufoletti, conseguenza di un’infiammazione batterica del follicolo pilifero, il sacco che contiene il bulbo. E, si sa, infezioni e raggi del sole non vanno d’accordo, quindi ricordati di usare piccoli accorgimenti. Come? Facendo lo scrub, disinfettando la zona trattata, usando una crema idratante a base di delta lattone, una sostanza vegetale utile per dare maggiore coesione e per ricompattare le cellule delle pelle. Vi riassumiamo le nostre dritte:

depilazione-bifolcoRasoio: è la soluzione adatta al viaggio. Permette di avere sempre gambe perfette e rimuove anche i peli più corti senza dover aspettare la lunghezza necessaria per la ceretta. Evita di utilizzare i vecchi rasoi trovati in un cassetto del bagno e acquistane uno apposito per la depilazione femminile. Per ottenne una depilazione ottimale ed evitare rossori e irritazioni l’ideale sarebbe utilizzare il rasoio sotto la doccia dopo aver insaponato le gambe e la zona da depilare. Ottimo anche per la zona delle ascelle: essendo più sensibile sopporterebbe con fatica lo strappo della ceretta.

Ceretta: per avere la pelle perfettamente liscia per 15-20 giorni. E’ la soluzione ideale da adottare qualche giorno prima di partire: esporsi al sole subito dopo la ceretta infatti potrebbe causare bruciore e irritazione, mentre depilarsi dopo una giornata al mare potrebbe risultare rischioso sia per il calore della cera per il trauma che la pelle subirebbe a causa dello strappo. Se scegli di depilarti con la ceretta prima di partire puoi fare in modo di sentire meno dolore anestetizzando la zona da depilare con del ghiaccio, oppure tamponando del talco: in questo modo la cera si attaccherà direttamente al pelo e non alla pelle. Evitate la ceretta invece dopo la vacanza perché potrebbe portare via lo strato superficiale della vostra pelle e sbiadire l’abbronzatura.

Creme depilatorie: ideali per le pelli sensibili. Le creme infatti sono il metodo più delicato per rimuovere i peli superflui: nonostante siano uno dei prodotti più indicati per le pelli sensibili, è sempre bene provare una nuova crema prima su una piccola zona per evitare eventuali irritazioni. Il momento ideale per la depilazione è la sera e puoi utilizzarla anche durante la vacanza per i ritocchi: prima di esporti al sole assicurati di aver eliminato tutti i residui di crema per evitare di abbronzare la pelle in modo non uniforme.

Epilatori-a-luce-pulsata-bifolcoEpilatore elettrico: è uno dei metodi più soddisfacenti. Elimina il pelo alla radice e non schiarisce l’abbronzatura, garantendo la pelle liscia per 7-10 giorni. Per avere gambe perfettamente lisce utilizza l’epilatore dopo una doccia tiepida o calda: in questo modo i pori saranno più aperti e farai meno fatica ad eliminare i peli superflui. Passate l’epilatore contropelo e con calma, per permettere alle pinzette di rimuovere tutti i peli. Se necessario ripetete l’operazione fino a raggiungere il risultato ottimale.

Luce pulsata: è il metodo che sta avendo più successo tra le donne, ma in estate è bandito. Per eliminare il pelo attraverso la luce pulsata si agisce sulla melanina e quindi un’esposizione al sole potrebbe causare macchie cutanee e discromie della pelle. E’ perfetta quindi per prepararsi alla prova costume: rivolgiti a un medico estetico durante le stagioni fredde: in questo modo per l’estate avrai eliminato i peli superflui e sarai pronta per la spiaggia.

Come depilare la zona bikini: la zona più importante della depilazione estiva. E’ una zona molto delicata e per questo motivo è bene prendere alcune precauzioni e utilizzare delle creme lenitive anche dopo la depilazione. Per prima cosa fai uno scrub delicato sulla parte interessata per evitare la comparsa di peli sottopelle: il metodo più funzionale è sicuramente la ceretta, che estirpa i peli alla radice lasciando la zona bikini liscia e in ordine per circa tre settimane. Il rasoio è una soluzione comoda, ma attenzione: il rischio di follicoliti e di prurito intenso è dietro l’angolo. Se non puoi proprio fare a meno della lametta depilati sotto la doccia solo dopo aver insaponato bene la zona dell’inguine.

A questo proposito vi suggeriamo qualche crema post epilazione: Canova aloe zinc, Decleor , salipil mousse. Buona estate a tutti!

Silvia De Cesare